LEONE3

IL TIPO LEONE
e
L’ARCHETIPO DEL BAMBINO DIVINO

Per il tipo Leone niente è importante quanto il proprio mondo.

Vedere al di là delle lenti della propria coscienza e comprendere che gli altri sono diversi, pensano e sentono in modo diverso, con pieno diritto di farlo, è una operazione piuttosto ardua e complessa.

Il tipo Leone esiste, infatti, per esprimere al meglio l’archetipo del Bambino Divino: il mondo è un’estensione misteriosa ed eccitante di se stesso.

Il Sole splende per lui, la pioggia scende su di lui e per lui, la buona e la cattiva sorte sono intimamente collegate al cielo, che lo favoriscono o lo avversano, e non il frutto dei suoi sforzi o le vie del caso.

C’è un’immagine dei tarocchi che descrive molto bene questi aspetti: è l’Arcano XIX, che mostra un bambino incoronato da una ghirlanda di fiori che cavalca senza sella un cavallo con le braccia e le gambe all’aria in segno di gioia. Non si attacca nemmeno alle redini, fiducioso com’è nella generosità della vita.

Dietro di lui brilla un enorme sole.

Questo è il tipo psicologico Leone che ha veramente fiducia nel suo Io più profondo.

Le ombre scompaiono al Sole di mezzogiorno e non resta altra possibilità che essere semplicemente se stessi, felici di esserlo.


'IL TIPO LEONE
e
L’ARCHETIPO DEL BAMBINO DIVINO' non ha commenti

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Vorresti condividere i tuoi pensieri?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

venti − 3 =

Scroll Up