IL TIPO AQUARIO: IL PORTAVOCE DELLE MINORANZE

Nella tipologia psicologica dell’Acquario possiamo trovare il massimo della complessità psichica congiunta ad una vasta gamma di capacità e debolezze. Sono molti i nomi prestigiosi che figurano tra i nati nel mese Acquario: grandi pensatori, inventori, scienziati e filosofi, le cui scoperte non sono tese alla soddisfazione o al guadagno personali, ma al beneficio della razza umana. La loro dedizione è assoluta, ogni loro energia e abilità viene assorbita dalla meta e dall’ideale.

Un lato ombra nel quale il tipo Acquario dovrebbe fare del suo meglio per non cadere può essere definito “intellettualismo” che può svilupparsi nel momento in cui egli trasforma in ostinazione la sua coraggiosa fermezza negli ideali.

Il tipo Aquario grazie/a causa del “Super-Brain” di cui è stato dotato dall’Universo prova al suo interno una dolorosa sensazione di “diversità”, che in alcuni casi compensa con atteggiamenti di puro individualismo o di onnipotenza intellettuale.
È attingendo al suo aspetto luminoso di saper passare dall’individualismo all’individualità che permettere al tipo Aquario di integrarsi in un contesto sociale allargato e di trovare il giusto canale espressivo per la sua unicità.

Il tipo Acquario evoluto, infatti, sa esprimere nel modo migliore l’amore genuino che prova per il benessere del gruppo: anche quando la sua è un’esistenza semplice che si esprime in una quotidianità più ordinaria troverà il modo di spendersi in prima persona per la difesa dei diritti delle minoranze o di chi, dai poteri forti, viene reso minoranza pur non essendolo. Il tipo psicologico Aquario è uno dei pochi, infatti, che in tempi di slogan e di preconcetti si permette il lusso di esprimere un pensiero autonomo.

L’Acquario contiene al suo interno una meravigliosa complessità: è imparando a riconoscerla, accettarla ed esprimerla che troverà la chiave della felicità personale.


'IL TIPO AQUARIO: IL PORTAVOCE DELLE MINORANZE' non ha commenti

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Vorresti condividere i tuoi pensieri?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

18 + 20 =

Scroll Up