scuola astrologia psicologica junghiana formazione coaching counseling sesso soldi amore

Coaching Finanziario
DENARO & CORPO FISICO

“Il denaro come le altre potenze del divino trasmesse quaggiù, nell’ignoranza della natura inferiore,

può essere usurpata per la soddisfazione dell’ego o illuminata dall’umano superiore”.

(Sri Aurobindo)

 

Nelle simbologie archetipiche junghiane Plutone è il simbolo degli investimenti finanziari, potere, sesso, intestino. Curioso: intestino! Trattenere o lasciar andare? Vuoi vedere che il disturbo fisico più diffuso nell’umanità occidentale sia anche dovuto alla paura di perdere qualcosa? Potere, soldi, vitalità?

I test energetici lo mostrano chiaramente: energia bloccata, non saper distinguere più cosa trattenere e cosa lasciare deriva anche da un’antica paura di perdere potere sull’esistenza. E se poi non ho abbastanza da vivere? Se muoio di fame? Meglio accumulare, al mio interno, e ancora di più fuori di me. Siamo così lontani dal rilassare le viscere addominali e a creare questo cerchio di nutrizione ed espulsione che avrebbe un suo ritmo naturale se solo riuscissimo ancora a rilassarci.

Ma se per un momento immaginassimo il denaro come un servo, uno strumento, neutrale, nel buono nel cattivo?
Se immaginassimo il denaro come un fiume che scorre o come la circolazione del sangue nel sistema umano. In cui il cuore è stazione di filtraggio e di scambio, tutto passa da lì e deve transitare neutrale, senza giudizio per far funzionare perfettamente il sistema. Un liquido che se è carico di pensieri tossici, è ripulito dal cuore che non li nega, li accoglie e ossigena, perché sa che servono anche quelli. Se è carico di un troppo egoico valore, il sistema va comunque in allarme per iper ossigenazione.

Se immaginassimo il denaro come abbondanza per tutti, per cui se ne spendo troppo, so che c è una sorgente che lo rigenera, se io non mi oppongo, non mi chiudo, non mi spavento. Non si può restare senza sangue, la milza lo suggerisce ogni giorno senza chiederglielo.
Se ne spendo poco e lo accumulo devo farlo per accrescere l’abbondanza e non per paura della mancanza. Per la formazione, per il benessere mio e di tutti. Questa intenzione è il vero alimento e carburante della spesa che crea e non priva di niente.
Così un cerchio, una danza, un’orchestra. Senza colpa e a braccia aperte.

Molti Maestri ci esortano a non spaventarci di fronte alla forza del denaro che è forza della vita. Ci ricordano che anche il denaro in realtà, come tutto, non è nostro ma è a nostra disposizione per migliorare il regno di Dio.
E allora amministrarlo e gestirlo con grazia sono un nostro compito superiore.
E un giorno me lo sono immaginato leggero ma brillante, come una polvere di stelle, spogliato ad tutte le burocratiche leggi dell’uomo della finanza delle mifid degli spread e dei regolamenti. Leggero ma importantissimo.
Come un fiume appunto di energia vitale che scambiato tra la gente si sentisse finalmente libero di circolare senza le mani di chi lo vuole trattenere, usare, moltiplicare solo per sé.

Senza le immagini di colpa di cui la nostra religione la ha rivestita per secoli, con concetti bui di “diavolesche” responsabilità. Ci hanno fregato, se ci crediamo, ci hanno proprio fregato. Perché la violenza che si è creata, l’ingordigia che vibra intorno al denaro è semplicemente causata dal fatto che ci abbiamo creduto. Abbiamo dato un potere alla ricchezza travestito da giudizio negativo. Se io credo che sia abbondante di tutti e per tutti tolgo valore alle guerre. Occorre responsabilità e consapevolezza. Guardare tutto ciò che si muove intorno ai soldi. Osservare per una giornata intera, solo osservare senza giudizio è un buon inizio di cammino. Permettono di migliorare la vita, li usiamo in questo modo?

Gesù nella parabola dei talenti ne parla, e ci esorta ad aver fiducia nell’esistenza. Ci chiede di moltiplicare i doni da lui ricevuti (talenti) e non aver paura di farli circolare, sotterrandoli come fece invece il servo e come noi, oggi, facciamo tenendoli fermi un conto corrente o in una cassetta di sicurezza o… nel materasso.


'Coaching Finanziario
DENARO & CORPO FISICO' non ha commenti

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Vorresti condividere i tuoi pensieri?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

10 + uno =

Scroll Up