Coaching & Astrologia
L’AMORE COME SCELTA

“Si può conquistare l’Io
solo passando attraverso il Tu”

(Danilo Talarico)

 

Che cos’è l’amore? Perché ci si innamora proprio di “quella” determinata persona? È risalendo all’etimologia della parola “amore” che ne scopriamo il significato: “desiderio”. Ed è grazie al termine “desiderare” che arriviamo al suo scopo: si ama ciò che si desidera e si desidera ciò di cui ci si sente mancanti. Letteralmente, infatti, “desiderio” significa “mancanza di Stelle”: cosi come senza Stelle nel Cielo la notte sarebbe buia e tenebrosa, allo stesso modo la nostra esistenza sarebbe povera di luce se non ci fosse un Tu ad illuminarla.

I tuoi partner, soprattutto quelli che ti permettono di toccare la vetta della felicità e il baratro della sofferenza, sono i più importanti agenti risvegliatori della vita. Come afferma Carl Jung “l’incontro di due personalità è come il contatto di due sostanze chimiche: se c’è una reazione, entrambe si trasformano”. Lo scopo dell’amore è questo: permetterti di accedere ai lati nascosti della tua personalità, quelli che, per vari motivi, pensi non ti appartengano, rispecchiandoli nell’immagine dell’uomo o della donna che ami. Nella prospettiva psico(astro)logia junghiana, affermare che “gli opposti si attraggono” significa affermare una legge fondamentale del comportamento della psiche umana: si arrivare a conoscere se stessi solo attraverso l’altro da se, grazie alle relazioni significate della propria vita, a partire dalla prima, quella con la madre.

La madre, colei che ci da la vita e la nutre “col latte del suo seno”, è anche colei che rappresenta, agli occhi di ogni essere umano, il modello del primo amore, quello che “non si scorda mai” e che guiderà, coi suoi lati luminosi e i suoi aspetti ombra, le tue relazioni adulte. Ti spingerà verso partner che ti permettano di ritrovare la felicità che quella prima relazione ti aveva regalato. Ti farà, attrarre situazioni che ti permettano di sperimentare nuovamente ferite emozionali che quel primo amore ha creato, non con l’obiettivo di farti ricadere nelle stesse sofferenze, ma per fartele interpretare con uno sguardo nuovo, più adulto e consapevole, e quindi in grado di curarle e superarle.

Prendendo coscienza di questi schemi comportamentali infantili ed emancipandoti da essi, puoi interrompere la serie delle relazioni fotocopia, smettere di cercare nel partner chi ti “liberi dal male” e imparare a scegliere chi amare “a ragion veduta”. È sentendoti una mela, già intera e completa, che puoi attrarre a te qualcuno che si senta anch’esso tale, e che non attiverà verso di te dipendenze e atteggiamenti di controllo disfunzionali.

Nel tuo Tema Natale, considerato come mappa del potenziale psichico di cui disponi, puoi rintracciare lo stile relazionale infantile registrato nel tuo inconscio e riconoscere quali facilitazioni e sfide sei predisposta a incontrare da adulta quando ti aprirai all’amore e alla costruzione della coppia. Il simbolo della luna indicherà i tuoi bisogni affettivi primari, cosa ti fa sentire al sicuro e protetta, mentre il simbolo di Venere descriverà lo tuo stile relazionale ideale, da seguire quando ti sentirai più forte e sicura, in grado di scegliere un partner che sappia nutrire i tuoi piaceri e non solo soddisfare i tuoi bisogni.

 

Scopri le caratteristiche del tuo stile relazionale ideale, di quale tipo d’amore hai bisogno e quale partner può offrirtelo partecipando all’incontro “ASTROLOGIA & AMORE  –  Disegna l’identikit del tuo Partner ideale” il 16/23/31 ottobre 2018, dalle ore 18.30 alle ore 21.00 in Libreria Esoterica. 


'Coaching & Astrologia
L’AMORE COME SCELTA' non ha commenti

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Vorresti condividere i tuoi pensieri?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

sedici − tre =

Scroll Up