Angel Coaching
VIVI NEL PRESENTE

Oggi condivido le mie riflessioni su un tema di cui si parla molto ultimamente: Cosa significa vivere il momento presente? Vuol dire forse vivere alla giornata, senza organizzare nulla né avere una visione del futuro che desideriamo creare? Spesso, parlando di questo tema, scopro che c’è un fraintendimento tra essere nel momento presente e essere concentrati su ciò che sta accadendo in questo momento.

Infatti qualcuno spesso mi chiede proprio ciò che mi chiesi io quando sentii parlare per la prima volta di “vivere il presente”: ma allora vivere l’”adesso” vuol dire vivere alla giornata, così, come se non ci fosse un domani? Se così fosse vorrebbe dire, per assurdo, non programmare né organizzare nulla, non rispettare le scadenze, non
organizzare eventi, attività lavorative o vacanze, incontri con chi amiamo.
Se, per esempio, il mio amico Luigi non si fa sentire per un po’ non ci penserei proprio a chiamarlo per sapere se sta bene, perché , certo, io vivo il presente, quindi lo vedrò solo se lo incontro per caso? Ti rassicuro che vivere il presente non è questo! L’atteggiamento sopra descritto è solo vivere senza assumersi la minima responsabilità, e molto spesso viene usata come scusa il “qui e ora” per vivere irresponsabilmente, ma non è questo che cerchiamo qui, dove ci si occupa di crescita personale.

Per fortuna uno dei miei cari amati maestri, mi viene in aiuto e risolve la questione spiegandoci la differenza! Se ci fai caso la nostra mente è sempre impegnata a preoccuparsi per il futuro o a rivangare il passato: questo ci crea spesso emozioni che non aiutano il nostro benessere e la creazione della nostra vita. Perché, come dice il maestro Eckhart Tolle (e molti prima di lui), l’unico momento che ci appartiene, in cui possiamo agire, è il momento presente!
Ma allora che significa?

“Il momento presente viene confuso con il contenuto.
Lo spazio dell’Adesso viene confuso con quello che accade in quello spazio.”
(Eckhart Tolle).

L’Adesso infatti non è l’insieme delle cose che stanno accadendo adesso; è più profondo: è lo spazio in cui ogni cosa accade. E’ uno stato di presenza consapevole: sei presente a te stesso/a, percepisci te e anche ciò che sta accadendo ora. Tu non sei identificata/o con ciò che accade. Tu sei centrata in te nel momento presente, sei dunque il momento presente, lo spazio dove tutto accade, e tu lo osservi. Quando siamo in questo stato di presenza, non siamo identificati con la nostra mente e il suo continuo chiacchiericcio: non siamo la mente, ma abbiamo una mente che dovrebbe essere lo strumento al nostro servizio.

Nella Presenza siamo liberi dalle chiacchiere della mente e dalla sofferenza che ci provocano, ed è’ una vera liberazione! Hai mai vissuto un momento in cui ti senti armonia connessa/o, nel flusso, nel posto giusto al momento giusto, in armonia con tutto? Rievoca quello stato e immagina che quella sensazione meravigliosa sia sempre in te e di potertici connettere e viverla ogni giorno: Percepiamo una sensazione di connessione con noi stessi e con la Vita, Osserviamo le “cose che accadono” con il giusto distacco e obiettività. In questa presenza è semplice e naturale lasciar andare emozioni sgradevoli e blocchi.
E percepiamo la piacevole sensazione di essere, semplicemente esistere, connessi e un tutt’uno con la Vita stessa. Questo è in realtà il nostro stato naturale: Libertà e Pace.

Ma come fare per arrivarci?
E’ questione di pratica, ed ecco alcuni esercizi che aiutano ad entrare in questo meraviglioso stato di coscienza: è sempre presente in noi, dobbiamo solo connetterci con esso. “Tendere un agguato” alla mente: osservare con attenzione in attesa del prossimo pensiero che arriverà, potresti sperimentare, per un istante o di più, l’assenza di pensiero! Un altro ottimo modo è percepire consapevolmente il proprio corpo e la sensazione di vitalità che vi è all’interno del corpo: e riconnetterci il più frequentemente e profondamente possibile con questa piacevole sensazione di vitalità.

Puoi anche osservarti mentre svolgi azioni quotidiane, come lavare i piatti, passeggiare, farsi la barba:  di solito facciamo queste cose automaticamente e pensando ad altro, falle invece essendo presente a te stessa e a ciò che fai. Esercizi semplici e  potenti, che se ripetuti quotidianamente hanno un grandissimo potenziale di cambiamento!


'Angel Coaching
VIVI NEL PRESENTE' non ha commenti

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Vorresti condividere i tuoi pensieri?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

6 + 7 =

Scroll Up